Home :: Libro - Mu cunta me nannu

Mu cunta me nannu

 

Questo libro nasce da un progetto di valorizzazione delle antiche tradizioni della nostra Lentini, che nel 1996 l’ins.Teresa Garro ha voluto fortemente portare avanti con le sue due classi di quinta elementare dell’ex 2° circolo didattico “Notaro Jacopo”, in occasione del 50° anniversario della nascita del Parlamento siciliano.

 

A questo pregevole lavoro hanno partecipato attivamente tutti i bambini di quelle due classi che con solerzia e impegno hanno raccolto una gran mole di antichi proverbi, indovinelli, canti, filastrocche ecc. chiedendoli direttamente ai nonni, ai parenti, ai vicini di una certa età, che li tenevano ancora impressi in maniera indelebile nella loro memoria. Essi fanno parte di un enorme eredità popolare che purtroppo nel tempo ha perso la sua importanza e la sua applicazione.

 

L’associazione culturale lentinese “Neapolis”, nata da pochi mesi, ha messo fra i suoi progetti principali proprio la valorizzazione delle antiche tradizioni popolari lentinesi ed è in questa ottica che ha voluto ripresentare questo lavoro, grazie alla disponibilità dell’ins.Teresa Garro e del sig.Franco Amore che ci hanno gentilmente fornito il materiale necessario.

 

Contro il pensiero unico e contro la globalizzazione culturale che ci impone la società odierna multirazziale, bisogna riscoprire l’importanza delle proprie tradizioni e del senso di appartenenza al territorio, per affrontare meglio le sfide presenti e future alle quali proprio la globalizzazione ci mette di fronte. Per noi questo lavoro rappresenta un grande patrimonio di antica saggezza popolare. Invitiamo dunque i lettori a considerare l’importanza identitaria che assumono queste antiche tradizioni, contenute in “mu cunta me nannu” e incoraggiamo a diffonderle non solo in ambito casalingo, ma anche nei luoghi di aggregazione sociale, come le sedi di associazioni, le strutture scolastiche, i centri ricreativi ecc.


In appendice si è voluta inserire una breve storia di Lentini e dei suoi SS.Martiri Alfio, Filadelfo e Cirino, nonchè un breve vocabolario siciliano-italiano, così da rendere culturalmente più ricco il contenuto della pubblicazione. Per questo ringraziamo il responsabile del sito www.lentinionline.it che ci ha gentilmente concesso l’utilizzo del materiale.

 

E' una pubblicazione culturale per promuovere il territorio e senza fini di lucro, a cura dell'associazione Neapolis.

Vuoi sapere come averne una copia ?   Clicca Qui